Trucchi per l'ottimizzazione delle immagini da Semalt

Artem Abgarian, Senior Customer Success Manager di Semalt , afferma che l'ottimizzazione dell'immagine SEO è una delle pratiche più importanti per i marketer e i blogger, ma è sempre trascurata. Il traffico di ricerca viene perso quando la fretta vince. Google evidenzia le immagini scarsamente ottimizzate e le separa dalle immagini di qualità nei risultati di ricerca. Se scrivi contenuti e la tua foto è pertinente al tuo articolo, Google lo presenterà nel modo giusto e le immagini potrebbero apparire più alte nei risultati di ricerca se sono opportunamente ottimizzate.

1. Ottimizza le immagini per il SEO:

Se vuoi migliorare le classifiche dei motori di ricerca del tuo sito web, dovresti ottimizzare le immagini per il SEO. Tutti gli elementi, dal titolo ai collegamenti in entrata e interni, dovrebbero essere ottimizzati in modo appropriato e secondo le regole di Google.

2. Denominare le immagini in modo adeguato:

Molto spesso, le persone non nominano le loro foto in modo decente e se stai commettendo lo stesso errore, ci sono possibilità che il tuo sito non ottenga un posizionamento migliore. Dovresti nominare le immagini con parole chiave e frasi appropriate che siano pertinenti ai tuoi contenuti. Assicurati che i nomi delle immagini siano descrittivi, dicendo ai visitatori tutto sui tuoi contenuti.

3. Evita le abbreviazioni:

Indipendentemente dal tipo di servizi che offri, puoi sempre trovare parole chiave e frasi pertinenti. È essenziale evitare abbreviazioni per massimizzare l'esposizione del tuo sito su Internet. Ad esempio, non dovresti usare "pkg" quando parli di "pacchetto" e non scrivi "ind" invece di "industriale".

4. Condensare elementi dell'immagine non essenziali:

Se vuoi includere le dimensioni dell'immagine, parole o numeri insoliti, dovresti metterli alla fine e provare a schiacciarli insieme. Assicurati di aver condensato e combinato gli elementi dell'immagine non essenziali prima della pubblicazione dell'articolo.

5. Utilizzare correttamente le convenzioni di denominazione:

È necessario utilizzare le convenzioni dei nomi in modo appropriato per aumentare l'esposizione del sito nei risultati del motore di ricerca . Convenzioni di produzione e denominazione non significano che non è possibile utilizzare le foto in serie. Al contrario, garantisce che la qualità del tuo sito non sia compromessa.

6. Valutare nomi coerenti e produttività:

Se stai usando la stessa immagine ogni volta che il tuo cliente lancia un nuovo prodotto, potresti perdere il posizionamento del tuo sito nei risultati del motore di ricerca. Ad esempio, se si utilizza il registro come immagine in primo piano, non è necessario utilizzarlo più di una volta.

7. Attributi alt dell'immagine di dettaglio:

Il testo alternativo è utile per gli utenti con problemi di vista. Se fai affidamento su di esso per coinvolgere sempre più lettori, dovresti dettagliare meglio gli attributi dell'immagine alt. Google considera il testo alternativo come un fattore di classificazione essenziale e integrale.

8. Titoli di immagini artigianali:

Dovresti creare saggiamente i titoli delle tue immagini e assicurarti che i titoli siano pertinenti al titolo del tuo articolo. Dovresti inserire alcune parole chiave nel titolo dell'immagine per aumentare l'esposizione del tuo sito su Internet.

9. Aggiungi didascalie:

L'aggiunta di didascalie è molto importante in quanto aiuta un sito Web a migliorare la propria classifica. Prova a mescolare parole chiave e frasi mentre aggiungi le didascalie.

10. Testo di ancoraggio dettagliato:

Puoi anche includere il testo di ancoraggio che condurrà il tuo visitatore a un altro articolo. Il testo di ancoraggio dei dettagli si comporta come un backlink al tuo sito, coinvolgendo sempre più gli utenti e creando un'impressione migliore.

mass gmail